Una voce da dentro

Quante saranno le mie personalità, quante le voci che mi girano dentro da ascoltare o far affondare?

La verità é che si ha paura di dire tante, sembra pazzo, sembra psicopatico, invece é la pura normalità; é la vita che viene a parlarci, a spingerci. Viene a regalarci riflessioni, viene per darci colpe, per spronarci, per volerci migliori, non perfetti.

Leggi tuttoUna voce da dentro

Quanto valore in un sorriso

Sei una macchina da guerra, una guerriera che non conosce sconfitte, sei unica, tanto di cappello! Questi sono alcuni dei complimenti che sto ricevendo ultimamente…e chi li esclama lo sa perché e di cosa parla, lo sa quanto li stimo, quanto li amo…sa cosa sto attraversando da un anno a questa parte, ma anche già da una vita intera; sa quanto sia duro il mio sorriso che squarcia il silenzio, che abbraccia la vita e da caccia ai demoni del suo tempo, sa che dai sorrisi, quelli dal cuore ferito, quelli veri, c‘e Solo da imparare, da proliferare.

Leggi tuttoQuanto valore in un sorriso

Quanto senso alla colpa

Se fosse colpa mia? Un‘eco che si soffoca dentro, togliendo immagini e ragioni agli eventi…lasciando impresso solo il volto di un nuovo peso da portare, come avessero le colpe giustificazione per restare ai margini del nostro cammino, delle nostre scelte, a ricordarci quanto sbagliati siamo stati o potremmo essere se…

Sfuggente e veloce vola, invece, il nostro diritto di sbagliare, di essere imperfetti…ed il desiderio di libertà che, chiunque al personale stringe nel petto, ancora una volta si allontana.

Leggi tuttoQuanto senso alla colpa

Sii il sorriso che vorresti incontrare

Certo, non si può sempre sorridere, né restare positivi al cento per cento in ogni occasione..ci sono troppi fattori che devono lavorare insieme per esserlo e, a volte, la vita ci mette a dura prova.

Ne ho avuto nuovamente esempio da poco, realizzando con molto giudizio, coraggio e forza, che lo stato acuto e cronico della mia malattia non mi consente di passare un‘esistenza in totale assenza di medicinali; infatti un tetto o pavimento di copertura terapeutica farmacologica purtroppo ci vuole e per fortuna esiste questa possibilità.

Leggi tuttoSii il sorriso che vorresti incontrare

Il termine paragone

Il fatto stesso che già la parola in sè è composta da “para” (parallelo) mi aiuta ad orientarmi nel discorso che voglio affrontare questa volta. Vorrei mettere l’accento infatti, su come arrivare a certe conclusioni complete nei punti di visti primari considerati, cioè nell’incognita da un lato e nella logica dal’altro. ruotando attorno a noi gli assi in soggetto.

Sono convinta che sia necessario quanto affascinane partire ed incanalare i nostri ragionamenti sempre considerandone, metaforicamente parlando un esempio di segmento (linea compresa pra due punti) ed uno di retta (l’infinità), da una parte la classica stanza con porta e finestre, dall’altra un open space.

Leggi tuttoIl termine paragone

Il senso del tempo

A volte mi chiedo che senso abbia il tempo….che utilità nasconde in se?

Mi sono risposta che forse sia la cosa più immateriale a questo mondo resa materiale dall‘essere umano gettandoci una volta più verso la schiavitù, una volta più in trappola.

Leggi tuttoIl senso del tempo

Le risposte del corpo per vivere con un senso

Esiste un‘altra dimostrazione al quanto particolare ed interessante che mi ha fatto notare la mia psicologa parlando di fiducia verso se stessi ed il nostro corpo con tutte le sue energie.

Leggi tuttoLe risposte del corpo per vivere con un senso

Fino all’ultima goccia e prova contraria


Alla fine del 2006, mi venne diagnosticata la SINDROME BIPOLARE. E’ stato terribile come primo impatto; non capivo cosa mi stesse capitando nè se sarei mai tornata ad una normalità, ero in una dimensione che non è assolutamente semplice da spiegare.

Leggi tuttoFino all’ultima goccia e prova contraria