Sveglia di coscienza

Anni inseguita dai rimorsi, sensi di colpa, dispiaceri…traumi che sembravano non volersi sciogliere, pochi respiri a pieni polmoni, ed errori, errori ripetuti ed errori nuovi; la vita é questa è va vissuta, la vita é una e non si gioca al recupero. Sei giusto lo stesso, anche se non c’è l‘hai fatta, ma non ti sedere avanti e combatti conquista il nuovo se il vecchio non é bestätigt, non fermarti, non sederti, piangi contro vento mentre vai a prenderti quel che prima non hai potuto, non sei riuscito o era destinato ad altri.

Ore perse nel parlare, momenti spesi nel vivere, nell‘esistere. Siamo ombre che spoglie di sentimento e tempo, non esisterebbero. Pronti a gettarsi l‘indice addosso, mai troppo per guardarsi al proprio specchio. Eppure a contare é quel piccolo grande equilibrio, che fa trasudare un benessere ad onde energetiche, quel dare e avere che si genera quando si sa di stare nel giusto; quando si sa che sbagliare fa parte di noi, ma correggere é dovere, é un rientro di bonus é diritto.

Leggi tuttoSveglia di coscienza