Ciò a cui permettiamo di prevalere, resta

Non riesco ancora a dare un nome alla fase di vita che sto attraversando in questo momento, é come se vivessi parallelamente a me, come non fossi del tutto presente nei miei passi. Ad intermittenza entro ed esco da me stessa..

Leggi tuttoCiò a cui permettiamo di prevalere, resta

Crederci

Non é così che quando cresci nella sofferenza tu un giorno ne sarai libero, no, per quanto positiva tu possa essere, per quanto tu arriva a perdonare, a guardare avanti, quelle cicatrici ti sono cucite dentro e quando la vita ti presenterà un altro conto da affrontare, anche se sarà lontano da quelle cicatrici che indossi già, esse faranno in modo di unirsi a quel nuovo grido. Saranno pronte in trincea a porgere trappole alla tua anima che difficilmente ammetterai sia ferita, sia debole.

Leggi tuttoCrederci

Facili momenti

Sono facili quei momenti in cui ti riesci a sentire cosi’ vicino al tutto, cosi vicino al niente nello stesso istante…pezzi di vita e vissuto che non dipendono necessariamente dalla chiarezza di idea, nè dalla propria forza interiore, ma capitano, forse vengono per dirci qualcosa, o per tenerci la mano..chi lo sa..forse qualcuno che si impegnerà per tentare di scoprirlo!

Al momento ci sono molte cose che stanno andando assolutamente bene nella mia vita, davvero tante. Mia figlia che cresce meravigliosamente, la mia stabilità, non ci manca nulla, nel nostro cosmo è entrato a far parte l’amore che credo sia questa volta davvero quello per una vita insieme…un Amore che costruisce e non distrugge nulla..

Purtroppo pero’ fisicamente sto avendo qualche problemino, forte perdita di peso, insonnia, una ciste all’osso sacro e perenne stanchezza stanno devastando quel che sono i miei ritmi e livelli di pazienza, la mia alchemia. Sto facendo i controlli dovuti e non smettero’ fino ad essere arrivata alla fonte e causa di tutto e proseguire col risolvere questi intoppi per tornare presto in piene forze e regime come è mio solito essere.

Parallelamente, continuo le mie attività intellettuali, chimiamole cosi’, per quanto riguarda la scrittura ed il mio grande progetto legata ad essa..troverete infatti sulla Homepage già la possibilità di scaricare la versione gratuita della prefazione del mio primo libro che mi auguro venga letto anche solo da una piccola percentuale di interessati ai quali sarà non solo piacevole lo scorrere delle pagine, ma anche utile, sarebbe davvero fantastico, significherebbe molto per me.

Sono in una fase di stallo al momento, sono momenti di facile fragilità, per meglio dire di una sorta di allerta. Mi tengo molto concentrata nel restare sulla retta mediana..anche quando le tentazioni per sviare su e giu’ sarebbero e sono tante…mi sento abbastanza forte e stabile psichicamente, ma questo senso del dubbio non mi abbandonerà mai del tutto e mai potro’ scoprire se avevo ragione di vivere nel dubbio o meno, se questa sensazioni mi sia d’aiuto per controllare i sintomi o catene di mente per credermi malata…Se mai un giorno potro’ considerarmi guarita, oppure sana senza il senso del timore, senza le insicurezze, insomma equilibrata nel giusto, calibrata, veramente serena.

In realtà questi tratti possono anche solo essere questione di carattere o ancora, questioni di fiducia e capacità di darla nei confronti della vita, di se, delle persone….momenti facili mi vien da chiamarli anche se sono nel pratico tutto l’opposto in un attimo di sottile differenza e sbalzo…come molte cose d’altronde.

Non so quante volte e cose mi fermero’ a pensare e chiedermi in questa vita, ho la sensazione che siano tante, ma anche quella che mi stia un po’ staccando dal dispersivo, per stare piu’ in intimità con me stessa e godermi le pagine di cuore che dedico alla mia sola di vita…

Ho voglia di dedicarmi qualche tempo..credo sia giusto e dovuto, credo sia il mio carpe diem..staro’ a vedere, regalero’ alla mia anima spoglia il suo rispetto meritato. Consiglierei a chiunque di fare lo stesso appena ne sentisse necessità.

Programmi fitti al sapore di vita

Giorni pieni di allegria, impegni e momenti di pura gioia sono quelli che sto vivendo al momento. Mi scuso di non essere riuscita ad essere presente come vorrei, ma non mi son resa conto di come sia passato in fretta il tempo.

Leggi tuttoProgrammi fitti al sapore di vita

Quando l’anima si sposta dalla linea

Mi sento davvero strana a volte, ad esempio in questo periodo, come disallineata, corpo e anima non lavorano insieme. Ho voluto smettere di prendere le medicine perchè prima di Natale mi sentivo meglio, piena di energia, positività, motivazione ed equilibrata, poi qualcosa è cambiato, i pensieri tendono al negativo mi sento stanca fisicamente e mentalmente, quasi consumata, ma da cosa non saprei.

Leggi tuttoQuando l’anima si sposta dalla linea