Dolce creatura

Finemente uniti dal destino,

si avvicinano a gran passo certi cuori.

Non si potranno mai lasciar andare del tutto,

né viversi al completo.

Consapevoli di voler restare uno,

concedendo alle loro anime di baciarsi.

Avvolgenti fulmini le donano corrente,

quel profilo solo vostro,

quelle mani cariche di voglia a strizzare la carne.

E di nuovo distanti a prender fiato

per un‘intensità che non conosce regola.

Tratta di dolci creature e pelle dura,

di una storia che vuol raccontare l‘infinito.

Il filo della speranza

Quasi sempre vi ho parlato della mia malattia, dei suoi disagi, dei vari disturbi e sintomi.

Oggi voglio dedicare questo articolo a chi combatte battaglie più pesanti, per malattie debilitanti per fisico ed anima, per l‘ansia ed il terrore di vivere nel dubbio di quanto ci possa restare da vivere….voglio dedicarlo a chi, con tutte le proprie forze, resta appeso al filo della speranza, sempre e comunque.

A chi appoggiandosi su spalle invisibili, indossi i suoi sorrisi migliore per non far uscire la solitudine è tristezza che purtroppo gli vive nel cuore.

Leggi tuttoIl filo della speranza