Sono e non sono

Quante volte capita a voi di pensare che siete diversi da come in una situazione avete reagito, da come venite descritti, quante volte vi capita un periodo o momento in cui, credete di essere qualcuno che non si riconosce in quella pelle, sotto quei vestiti?

Leggi tuttoSono e non sono

Quel dopo più chiaro del prima

Spesso, nonostante ogni nostra flessibilità ed il carattere stabile, ci ritroviamo a fare solo in un secondo tempo i conti con azioni eseguite prima. Mi spiego meglio; i sentimenti, che non sono parti fisse, ma in continuo movimento ed in connessione con migliaia di fattori esterni come anche interni a noi, ci fanno agire in un modo incoerente od inconsueto rispetto al nostro generale stabile io e, di questo ci si rende conto solo dopo, sempre se ci si vuole rendere conto ovviamente. Sempre se ci occorre.

Leggi tuttoQuel dopo più chiaro del prima

E non basta il ricordo

Giorni speciali, di quelli in cui, non é possibile non pensare a chi di caro non ci sia più fra noi..

Si dice che quando qualcuno muore, il loro corpo va a vivere nella stanza accanto, ma l‘anima, l‘energia che ha accompagnato questa persona in vita, quelle restano molto vicino a noi.

Leggi tuttoE non basta il ricordo

Separati del tutto mai

Qualche volta, quando guardo il cielo, invece di sentirmi il solito „esserino“ piccolo a confronto, mi sento parte di esso.

Mi sento parte di un fiore, di una montagna di un cuore…

Solo ieri ho realizzato che questo concetto ha corpo e testo in fisica quantistica e viene denominato entanglement.

Leggi tuttoSeparati del tutto mai

Inverosimile

Certe cose non le sa spiegare nemmeno il tempo, né la logica né l‘astratto…certe cose esistono, avvengono sotto i nostri occhi e seppur sono costituite da gesti definiti, da persone reali,non lasciano ragioni, non si spiegano nel significato, non lasciano un senso..

Leggi tuttoInverosimile

Crederci

Non é così che quando cresci nella sofferenza tu un giorno ne sarai libero, no, per quanto positiva tu possa essere, per quanto tu arriva a perdonare, a guardare avanti, quelle cicatrici ti sono cucite dentro e quando la vita ti presenterà un altro conto da affrontare, anche se sarà lontano da quelle cicatrici che indossi già, esse faranno in modo di unirsi a quel nuovo grido. Saranno pronte in trincea a porgere trappole alla tua anima che difficilmente ammetterai sia ferita, sia debole.

Leggi tuttoCrederci

Le risposte del corpo per vivere con un senso

Esiste un‘altra dimostrazione al quanto particolare ed interessante che mi ha fatto notare la mia psicologa parlando di fiducia verso se stessi ed il nostro corpo con tutte le sue energie.

Leggi tuttoLe risposte del corpo per vivere con un senso

Come un’arcobaleno dal reparto

Un mix di sentimenti ho vissuto oggi. Nel complesso devo dire positivi, il mio corpo e la mia testa stanno reagendo prontamente insieme con me in questa mia nuova battaglia, ne sono estremamente felice. Non è tutto solo bello e facile, cerco di sorvolare i sintomi dell’astinenza che mi provocano prurito intenso sparso nelle parti corporee e stati di ansietà, riuscendo nuovamnete a cogliere senso nelle cose belle della vita. Gioire di sentire  e vedere mia figlia, di farmi un bagno serena e tranquilla, di aver voglia di truccarmi e sentirmi bella guardandomi riflessa nello specchio, piacere di concedermi dei dialoghi con persone anche sconosciute. Persino nel mio desiderio sessuale c’è cambiamento: da apatia sono passata all’ interesse verso l’uomo, verso il contatto, pur non avendolo posso dire che il mio fisico e mente lo desidererebbero ora, sono mesi che non avevo questo piacevole pensiero.

Leggi tuttoCome un’arcobaleno dal reparto

Con un piede nell’altro mondo

Molte sono le persone che ritengono che le malattie psichiatriche non esistono. Personalmente non mi so esprimere del tutto contro, nel senso che in questa società cosi’ com’è formata e costruita ora, mi sento malata e mi sento di dire che esistono questi disturbi. In un’ipotetica altra realtà invece, mi sentirei di dire che persone con queste particolarità non sono niente piu’ che persone estremamente sensibili, che possiedono una raffinatezza quasi extrasensoriale capace di vedere oltre i limiti, cosa che ora come ora, lo sono al punto da non trovare le parole in questo e quel contesto attuale, giuste, comprensibili per gli altri, diventando una materia non confrontabile; una sorta di abuso di astratto o uso inconcreto di astratto.

Leggi tuttoCon un piede nell’altro mondo

Regalando il riflesso al vento (Citazione)

“Guardo nel mondo con gli occhi di ghiaccio, nel cuore una fiamma scalda l’atmosfera

Sono dentro di me a casa e porto in dono messaggio di pace

Respiro l’aria di ognuno vivo il modo di pochi

Una stella accarezza la mia anima avvolgendola di sincerità

Mi regalarono una luce che tutto intorno fa tacere

Siamo uniti da un filo invisibile

Solo al vento potro’ regalarne il riflesso

Lasciando che lo porti con esso raggiungendo gli spirito lontani dal loro corpo

mostrandogli la via, è questa la storia mia.”