La solitudine non é un peccato

Quante volte son stata ad ascoltare l’eco dei miei urli più profondi?Quante volte ho aspettato che incontrassero abbracci, sostegno?

Tante, troppe le volte che ci sono stata per gli altri; poche quelle in cui si é stati lí per me. Nel materiale ho potuto contare qualche volte sul sostegno di pochi vicini, ma sono mancati i „grazie a te“, i „puoi contare su di me“, i „non sei sola col peso della tua anima, vieni che ti mostro come li porto io“.

Leggi tuttoLa solitudine non é un peccato

Tribunale vita

Si scarica carica, si riscarica e carica…nn so se parlo di una nave o di una batteria…so solo di quel pezzetto che voglio raccontare!

Voglio raccontare di una fanciulla che raccoglieva regali in spazzatura per trasformarli in giochi reali?e moderni, di quella fanciulla schiacciata al vento per interpretare un età troppo lontana da quella che desiderava e meritava…parlo di una bambina mai morta che però muore ogni giorno, per rinascere. Se non proprio ad ogni alba, comunque nasce e rinasce ad ogni nuova pagina di sé da scrivere.

Leggi tuttoTribunale vita

Tasto riavvio

La notte di capodanno, chiunque si trova a farsi la veloce domanda retorica:“chissà cosa mi riserverà questo nuovo anno?!?“

Brevemente si tira giù un respiro, augurandosi il meglio e la forza per attraversare ogni momento.

Leggi tuttoTasto riavvio

Il dono

Quanto sia importante il piacersi ed accertarsi così come si é sono cose che stanno alla base del nostro carattere, del nostro porci nei confronti degli altri, della vita….ma soprattutto nel vedere e dare amore in quella nostra sagoma ad occhi aperti riflessa nello specchio.

Leggi tuttoIl dono

L‘esercizio dell‘immaginario

Quest‘oggi dalla psicologa abbiamo fatto ancora una volta un‘esercitazione a base di immaginazione. Principalmente per andare a scoprire cosa il mio corpo volesse dirmi a riguardo del mio prurito. Sono venute fuori cose interessanti che non avrei pensato di richiamare fra i miei pensieri o collegarle in qualche modo al mio attuale disagio.

Leggi tuttoL‘esercizio dell‘immaginario

Siamo tutti anima propria

L’espressione “fai del bene e scordati, fai del male e ricordati” la dice lunga su molti fronti. Eppure è cosi facile tener in memoria qualcuno che ci ha ferito piuttosto che qualcuno che ci ha dato gioie. E’ il bene che non va dimenticato, sia per chi lo fa che per chi lo riceve, il male dovrebbe solo servire a dirci: “questo non lo voglio per me” “questo non lo farei nè lo augurerei ad altri”.

Leggi tuttoSiamo tutti anima propria

Degni di magia

A volte si fa in fretta a sentirsi soli. Viviamo in una società che ha deciso di riempirsi di apparenze, per cui quando si ha sete di vero spesso poi ci si sente vuoti. Ci si accorge della solitudine (e materialismo) in cui galleggiamo e si fa avanti questa sensazione…

Leggi tuttoDegni di magia