io sono

Sono una giovane e fierissima ragazza madre di 33 anni, mi sono stabilita in Svizzera da 8 anni e sono molto felice di essere qui. Questo sia a livello economico/sociale, sia a livello sentimentale e famigliare, dato che le persone più importanti della mia vita vivono nelle vicinanze.

Un’ infanzia devastata e burrascosa che nel 2006, dopo la perdita anche dei miei primi figli giunse al capolinea … e scoprì di avere un grave forma di sindrome bipolare, ci mancava solo questa ! (Da qui l’ispirazione del nome del mio sito « Anima bipolare » bipolsoul.com).

Ed ecco che molto fu spiegato e archiviato mentre molto altro fu ribaltato….messo in gioco.

Mi ritrovai in una selva oscura che la dritta via era smarrita e nemmeno sapevo se l’avrei potuta e saputa ritrovare…

…o forse lo sapevo, ma nel buco in cui ero caduta questa volta, la luce in fondo al tunnel sembrava luce, ma era un’ allucinazione. Conoscersi così bene da poter distinguere nella fase maniacale di questo disturbo, che si tratta di un non reale avvenimento e potersi costruire una vita a gomiti fra queste rovine e distorsione della realtà senza che dal di fuori si noti il turbamento o la fatica, non è dato ad ognuno…  mi è costato duro lavoro, il quale continuo e continuerò sempre a dover compiere.

Ora sono qui davanti a voi tutti con una matta voglia di consumarmi i polpastrelli per l’impazienza che ho di raccontarvi ogni genere di esperienza vissuta, di pensieri bisognosi di carezze…

Anche se sono un’ inguaribile ottimista, mi piegherò alla sofferenza vissuta con gran rispetto, come uso fare al solito, augurandomi che possa servire ad altri, tanto o più di quanto è servita a me !