L‘ala di una madre

Mi stupisce guardarti ogni giorno, quante emozioni mi fai passare per la gola, con quei occhi grandi e blu come il cielo, piena di tutti quei perché sulla vita che stai scoprendo…

Non c’è momento che io non mi goda di te, nemmeno nella rabbia perdi di orgoglio nel mio cuore e quando arriva sera, e ti stringi così vicina a me io dimentico tutto il resto è mi sembra di averti ancora lì nel mio ventre, mi sembra che tu vorresti dirmi che sei dentro me per sempre…

Un taglio netto e deciso al cordone ombelicale, il tuo primo passo verso un‘indipendenza che cresce di giorno in giorno, ma quel filo trasparente che lega l‘amore fra madre e figlio, per sempre rimane…

Rivederti in me da piccola e volerti proteggere dai miei guai, consapevole di una vita in grado di consegnare pioggia, anche se dietro ogni nuvola splende un sole che ti incoraggio a ricordare.

Ti ringrazio per ogni tua conquista festeggiata insieme, non solo mi hai reso fiera di essere madre, mi hai regalato giudizio, mi dai la voglia di dare e trovare il meglio in ogni cosa…

Un viaggio insieme che non finirà nemmeno quando imparerai a camminare sola, un legame dalla lega più resistente che ci sia.

Una mamma resta l‘ala dei propri figli per la vita ed anche dopo. Non s‘era visto mai, negli orizzonti miei, un sorriso più potente ed importante del tuo.

Vesti di un‘innocenza genuina che sa di puro, mentre si fa più grande la tua corazza personalizzata, profumi di tuo e di tuo tingi i tuoi passi. I bimbi così vicini eppure unici, a sé.

Vorrei che il mondo ascoltasse meglio il vostro eco di gioia e con la stessa meraviglia con cui voi guardate la vita senza discriminarla, insieme andassimo avanti, perché in fondo é pieno di cordoni ombelicali invisibili!

 

Lascia un commento