La realtà che inganna

Sono passi lenti per l‘evoluzione umana quelli che stanno avvenendo, non si capisce più in quale direzione vadano i progressi, sempre che si possano chiamare così.

Riversa in una situazione preoccupante la situazione mondiale attuale, le persone non sono a conoscienza vera e proprio su ciò che sta avvenendo in grande, siamo stati resi passivi, spenti e senza armi per combattere.

Mi chiedo seriamente quale saranno i risvolti, non mi rende per nulla tranquilla il tema…sembra che piano piano saremo tutti in gabbia.

Nel mio piccolo mondo mi sento libera, avrei voglia di combattere, ma nella società non mi sento più tranquilla, non mi sento ad agio in questo sistema che si sta creando, in quest‘aria tenebrosa e piena di domande senza risposte.

Sono stufa di questa realtà che inganna, ogni vicolo delle risposte finisce con una strada chiusa, gli spazi di respiro diventano saturi di aria pesante, non più trasparente…stanno finendo le risorse, e mi sembra ci sia un bisogno mondiali di eliminare un numero di utenti „inutili“ per lasciar spazio ai pochi di ingrassare in potere e materia.

Soldi, business, farmaceutica, ricerche, accordi…parole chiare di una realtà apparentemente resa non interessante e che invece decide tutto sul nostro futuro…mi sento morire in questo sistema.

Non so voi ma personalmente la cosa non mi piace, e sogno di gente che si aggrega per combattere questa nube di fuoco che ci sta venendo silenziosamente ed inosservata addosso…sognerò fino l‘ultimo dei miei giorni.

Lascia un commento